Tagli, precarietà, crisi economica. Queste parole mai come oggi risuonano nella mente delle coppie che si trovano ad affrontare le spese per la realizzazione del loro sogno d’amore: il matrimonio.
Nonostante i dati Istat ci confermano che il matrimonio ancora resiste e molti fidanzati decidono di sposarsi, le cose stanno cambiando forma e si adeguano ai tempi che corrono e alla crisi con la quale tutti dobbiamo fare i conti.
Ma niente paura sposine moderne, non dovrete rinunciare ad essere le protagoniste di questo giorno unico e scegliere un abito da sposa non all’altezza della situazione. Ci sono tanti modi per avere l’abito da sposa dei vostri sogni pagandolo un po’ meno e far quadrare così il bilancio matrimoniale.

Innanzitutto in un’epoca in cui internet è un partner insostituibile, si può cercare l’abito da sposa perfetto sul web: ormai impazzano siti su cui si possono acquistare abiti da sposa bellissimi e delle ultime collezioni. Certo, verranno sacrificati i momenti irripetibili delle prove negli atelier di ABITI DA SPOSA ma le tasche ne gioveranno.
Poi perchè non pensare di acquistare un abito da sposa usato? È vero che il proprio abito da sposa deve essere unico e solo nostro, ma quante volte sentiamo di abiti da sposa che restano chiusi per il resto dei loro giorni a prendere polvere in anguste soffitte? Allora, sfruttiamo l’occasione e prendiamo un abito da sposa usato.
Ancora potete pensare di prendere un abito da sposa in affitto. Questa soluzione vi farà risparmiare un bel po’ di soldini che potete recuperare per altri aspetti dell’organizzazione del matrimonio e far quadrare i conti secondo il vostro budget.

Se invece non volete proprio rinunciare ad un ABITO DA SPOSA solo vostro e tenerlo per sempre, allora potete farvelo cucire su misura da una sarta: anche se il prezzo degli abiti da sposa confezionati su misura sono un po’ più alti delle possibilità appena illustrate, sicuramente un abito da sposa del genere non avrà i prezzi dei nomi degli stilisti di alta moda che, seppur fantastici, costano un occhio della testa.

Insomma in tempi di crisi la parola d’ordine per un abito da sposa low cost è creatività… e non prendersi mai sul serio!
Fonte LeMieNozze.it