corpusdomini.jpgEretta nel 1603 su disegno di Ascanio Vittozzi a ricordo del miracolo del SS. Sacramento (1453), presenta nella facciata marmorea a due ordini sovrapposti, realizzata da Francesco Lanfranchi (1671), quattro statue di Bernardo Falconi.

L’ambiente interno, a navata unica, è illuminato da una finestra trifora posta in facciata sul portale d’ingresso.

Le decorazioni in marmi policromi sono frutto dell’intervento di Benedetto Alfieri (1752 – 1753).

La navata, ai cui lati si aprono sei cappelle a pianta rettangolare, è coperta da una volta a botte affrescata da Luigi Vacca (XIX secolo).

Tra la seconda e la terza cappella un recinto racchiude una lapide a ricordo del luogo nel quale secondo la tradizione sarebbe avvenuto il miracolo.

Fonte: http://www.visitatorino.com/