Per il giorno delle nozze la cura dei dettagli è importante soprattutto per quanto riguarda l’estetica, anche perché seppur alcuni particolari dagli altri non vengono notati, siamo noi stessi a non sentirci al top senza che tutto sia perfetto. Dal trucco all’abito è senza dubbio la sposa quella che più vuole sentirsi perfetta “sotto i riflettori” e dunque è essenziale scegliere ogni dettaglio in maniera accurata e senza lasciare nulla al caso. Tra gli aspetti protagonisti delle nozze le mani giocano un ruolo fondamentale in quanto sono al centro dell’attenzione in ogni momento e in particolare quando avviene lo scambio delle fedi. Scegliere la giusta manicure è dunque uno dei passaggi da non sottovalutare nella nostra preparazione alle nozze. Prima di tutto dobbiamo analizzare mesi prima lo stato delle nostre unghie in modo da avere tempo per decidere cosa fare o eventualmente per farle crescere in tempo per le nozze se sono troppo corte.
Per la manicure è possibile scegliere diverse strade, semplice, nail art, colata di gel, ricostruzione, e così via.
La manicure più gettonata di sempre è il french poiché è classico ed elegante, ma negli ultimi anni quest’ultimo viene spesso “modificato” con la nail art. Partendo da quello classico, molte spose scelgono di dare quel qualcosa in più alle proprie unghie abbinando strass, glitter e addirittura disegni floreali.
Se soffrite di onicofagia, potete optare per una ricostruzione unghie, magari iniziando qualche mese prima in modo da dare tempo alle unghie di crescere e dare un effetto più naturale il giorno delle nozze.
Se invece avete già le unghie curate potete optare per una colata di gel che le allunghi un po’ oppure per un semplice smalto semipermanente. In questi ultimi due casi si ha il vantaggio di non doversi preoccupare dello smalto che può saltare, e allo stesso tempo possiamo avere le mani in ordine per almeno due settimane. Al giorno d’oggi le tecniche per avere mani curate sono tantissime e con la nail art si può dare quel tocco in più, e personalizzato, per il giorno delle nostre nozze.