lorenzadibrangogrande.JPGAleksej Grigor’eviè Stachanov fu colui che inventò un’organizzazione del lavoro capace di rendere 14 volte più del normale. Come? Lavorando sempre. Grazie a lui è nato il termine “stakanovista”, un modo per indicare coloro che restano in ufficio oltre gli orari dovuti finendo spesso col diventare non solo dipendente nel senso contrattuale, ma anche dipendente dal lavoro.

Un esempio chiaro è senza dubbio la storia di Lorenza Di Brango, giornalista della piccola emittente televisiva Teleuniverso, tv che trasmette nelle province di Latina, Frosinone, Roma e Napoli, che nel giorno del suo matrimonio si è presentata regolarmente al lavoro… In abito da sposa.
Lorenza Di Brango ha diretto regolarmente l’edizione delle 13.45 del telegiornale mentre le sue nozze erano fissate per le 14. Appoggiato il bouquet sulla scrivania, ha letto l’anteprima del TG rigorosamente in diretta e senza notizie di cronaca nera, forse per esorcizzare la sfortuna. La giornalista 26enne ha poi chiesto scusa a tutti andandosene e giustificando la sua fuga: «Devo sposarmi, non posso fare troppo tardi».

Il direttore di Teleuniverso, Alessio Porcu, ha raccontato così l’accaduto: «La redazione ha voluto condividere con i suoi spettatori il giorno più bello di Lorenza. Erano 16 anni che non c’era un matrimonio in redazione». Una tecnica efficace per attirare l’attenzione sul proprio telegiornale, sullo stile di Naked News, il tg diretto da ragazze nude, che da quest’anno è arrivato anche in Italia e che nella sua versione originale degli Stati Uniti conta oltre 6 milioni di spettatori al mese.

Fonte: http://www.mentelocale.it