MOLFETTA  –  Inizia tutto nel 2008 a Molfetta.
“Un’idea semplice, senza pretese”  quella di Roberto Pansini, brillante
creativo di Molfetta: consentire agli sposi di far proiettare il
filmino del proprio matrimonio al cinema. Forse molto più di una semplice
idea, MatriMovie è diventato un progetto realizzabile, una soluzione geniale,
un’iniziativa encomiata.  Format registrato presso gli uffici SIAE.
Limousine bianca, tappeto rosso da première e locandina con gli sposi
protagonisti; l’entrata in grande stile tra le luci e nell’acclamazione
generale di parenti e amici; cocktail di benvenuto e poi tutti si accomodano
sulle classiche e accoglienti poltrone rosse di un cinema in vecchio stile.
Non manca il presentatore che introduce e guida la visione del filmato; le
scene indimenticabili delle nozze, quelle che non si dimenticano più, vengono
rivissute tra gioia e commozione dagli sposi e dalle persone a loro più vicine,
fissandosi nella memoria dei ricordi felici.
L’iniziativa ha avuto un successo immediato e grande risonanza, il consenso
del pubblico è venuto da sé. Il lodevole riscontro è la tangibile testimonianza
che le buone idee vincono sempre, soprattutto se non nascono in senso
unilaterale e non sono fini a se stesse ma nascondono anche un grande amore per
la propria città. Lo storico cinema molfettese del Centro, l’Odeon,  per anni
dimenticato a favore di un nuovo, freddo e geometrico cinema multisala di
periferia è stato infatti il primo ad acquisire giovamento dall’iniziativa
MatriMovie, riscoprendo un ruolo nella sua città, rispolverando il suo buon
vecchio nome, sulle fila di una vicenda che qualcuno ha voluto accostare a
quella di un Nuovo Cinema Paradiso… Le voci girano, l’idea piace, il fine
merita…In effetti è diventata una sorta di dignitosissima “operazione-
salvataggio”  esportabile a favore dei piccoli cinema di città, a beneficio
dell’ arte e della storia.
MatriMovie approderà a breve sul grande schermo in un film-documentario per la
regia di Andrea Parena prodotto dalla BabyDoc FILM (insignita del David di
Donatello nel 2009) con il titolo provvisorio “Stasera ti sposo al cinema” .
Il documentario sarà “testimone” di questa piccola grande idea e racconterà
con la cinepresa un’intramontabile “fetta” di storia e tradizione italiana,
quella del matrimonio. I casting ai futuri sposi, per la scelta della coppia
che sarà protagonista delle riprese del film, domenica 31 ottobre MatriMovie è
stato  ospite al  “Wedding Party” presso Villa Godi Piovene a Sarmego (VI); in
una serata dedicata
ai futuri sposi per un matrimonio d’eccellenza.
Tutto è sorto dalla sfolgorante mente di un giovane creativo di Molfetta, una
città meridionale di provincia, spesso dimenticata, ma che continua
imperterrita la sua fervente crescita.  Certo, MatriMovie sembra promettere
bene, da Molfetta ha spiccato il volo…diffondendosi nel resto della Puglia; ha
presto ottenuto il consenso dei media nazionali (Vogue Sposa, Repubblica,
Gazzetta del Mezzogiorno, Il sole 24 ore, Il Corriere della Sera… per citarne
alcuni),  l’eco ha varcato le frontiere nazionali raggiungendo persino l’
Università del Belgio. Dopo la Puglia, la Campania, la Lombardia, il Veneto,
…..MatriMovie  è volato negli States !!!
Maggiori info su www.matrimovie.it