Quando pensiamo alle foto del matrimonio immaginiamo in automatico album enormi scarrozzati da una casa e l’altra di amici e parenti, e ore ed ore in posa davanti ad un instancabile fotografo che ci costringe alle pose più assurde. Sebbene molti prediligano ancora il concetto tradizionale delle foto di matrimonio c’è anche chi è aperto a nuove idee e proposte, e ad oggi di queste ce ne sono moltissime.
Se vogliamo un servizio fotografico non convenzionale possiamo senza dubbio affidarci a idee alternative che possano risultare meno pesanti sia per gli sposi che per gli ospiti. Per quest’ultimi ad esempio può risultare simpatico il photo boot, un’idea americana sbarcata da un po’ in Italia che consiste nell’allestimento di una sorta di set fotografico dove gli ospiti possono usufruire di gadget e accessori e farsi fotografare in pose buffe e originali.
Per quanto riguarda gli sposi posso scegliere uno stile di foto diverso, magari chiedendo al fotografo solo scatti spontanei e niente pose, oppure un vero e proprio foto reportage della cerimonia. Un’altra idea che spesso viene selezionata è quella di fornire a tutti gli ospiti delle macchinette usa e getta con le quali potranno fare scatti a piacimento diventando loro i fotografi del matrimonio.
Per quanto riguarda la stampa delle foto, oltre ai classici album possiamo optare per dei simpatici foto regali per la coppia e per i parenti, infatti possiamo realizzare un foto calendario con i migliori scatti della cerimonia e ancora altri gadget come calamite per il frigo, segnalibri, portachiavi e dei fotolibri che possiamo dare alle famiglie in alternativa a mini album che abbiamo utilizzato fino ad ora.
Insomma di idee originali sia per la stampa che per il servizio fotografico ce ne sono, l’importante è essere aperti a nuove prospetti e affidarci ad un professionista che sappia anche suggerirci strade alternative.