Le bomboniere sono sicuramente un dettaglio centrale in ogni festa di matrimonio: devono piacere, stupire, rappresentare la personalità degli sposi ed essere al contempo un piacevole ricordo delle nozze, da tenere in casa o da portare con sé. Per questo gli sposi si sbizzarriscono pensando alle bomboniere più originali e più belle. Ecco alcune idee per un pensiero mai visto prima che sarà sicuramente apprezzato.

Una bomboniera per ogni personalità

Le coppie che amano viaggiare possono regalare bomboniere esotiche, in cui il classico sacchetto di confetti viene accompagnato da un oggetto di vetro lavorato a mano, d’argento o di ferro battuto, tipico di luoghi lontani, come i campanellini tibetani per scacciare gli spiriti. Per chi vuole realizzare la bomboniera in casa, si possono creare mille oggetti colorati di feltro e stoffa: bamboline, centrotavola, presine, portachiavi, morbidi cuori di stoffa, collane e orecchini di feltro colorato e ritagliato nelle forme preferite.

A creare bomboniere si lanciano anche le case editrici: un piccolo libro bomboniera, avvolto in veli e fili di carta colorata è quello proposto dalla Xenion Edizioni. Il contenuto? Completamente personalizzabile: si possono fare libri di poesie, racconti, fotografie, sono pezzi unici non commercializzabili, rari come un’opera d’arte. La casa editrice aiuta anche a scegliere i testi tra gli autori contemporanei e dei tempi passati più amati, da Shakespeare, a Catullo, da Emily Dickinson a Baudelaire, da Prévert a Neruda.

Per gli amanti della natura, ci sono le bomboniere ecologiche: sacchetti di carta colorata che contengono semi, o una neonata piantina grassa da crescere con cura. Oppure saponette naturali e profumate o ancora un seme di fagiolo magico. Che forse magico non è, ma se innaffiato germoglia e cresce senza ombra di dubbio. Per gli amanti dell’oriente, è possibile ultimamente regalare anche bomboniere-bonsai, un messaggio di speranza e un simbolo di unione tra l’uomo e la natura.

Per continuare con il filone dei prodotti naturali, ma anche buoni, ecco l’ultima tendenza: si diffondono sempre più le bomboniere enogastronomiche. Si tratta di piccole bottiglie di olio locale, miele prodotto esclusivamente nella propria terra natia, aceto balsamico, confezionati in contenitori di vetro dal design elegante e dal contenuto simbolico e allo stesso tempo apprezzato.

Tra tutte queste possibilità di scelta, una cosa rimane certa: non bisogna mai dimenticare di avvolgere i confetti in un centrino, magari fatto mano da mamme e nonne, che aspettavano impazienti questo momento.