Foto fuori fuoco, scure e decentrate che hanno rovinato per sempre il ricordo delle nozze di una coppia britannica. E’ quanto accaduto ai coniugi Marc e Sylvia Day, che hanno denunciato il fotografo delle loro nozze per la scarsissima qualità del lavoro prodotto in occasione del grande evento. La corte di Pontefract, nel West Yorkshire, ha stabilito che Gareth Bowers, il fotografo inetto ingaggiato dai coniugi Day, dovrà restituire alla coppia 950 sterline come risarcimento danni per il pessimo lavoro prodotto, e provvedere alle spese legali.Il giudice, che ha visionato il materiale fotografico spesso troppo scuro o in cui gli ospiti sono ritratti solo a metà (a volte senza teste), ha definito le immagini ‘dolorosamente inadeguate’. Le nozze di Marc e Sylvia Day sono state celebrate il 24 agosto e la coppia aveva pagato 1.450 sterline a Bowers per il servizio foto e video della giornata. Su 400 scatti solo 22 sono stati ritenuti accettabili dagli sposi. Il fotografo si è addirittura distratto al momento del taglio della torta che nelle foto non compare affatto, mentre nel video, in cui si sentono le imprecazioni dell’operatore a cui scivola la telecamera, si perde il momento in cui gli sposi arrivano al ricevimento nuziale.
Fonte:http://www.ansa.it