matrimonio-neve.jpgI nostri amici di www.lemienozze.it ci fornisco alcune informazioni utili per chi vuole sposarsi in inverno.

Quando si parla di matrimoni, giugno è il mese più gettonato per la celebrazione. Ma alcune coppie di sposi sfidano il freddo e decidono di sposarsi immersi nelle atmosfere da favola dell?inverno, nelle musiche natalizie, con scenografie incantate e romantiche che ricordano la magia del Natale.
C?è chi sceglie la città e chi sceglie la montagna? ma l?atmosfera rimane comunque sempre magica.

Organizzare le nozze nel periodo invernale, da dicembre a febbraio può però trasformarsi in un vantaggio. Innanzitutto si creano scenari e si hanno atmosfere insolite e fiabesche che negli altri periodi dell?anno non si hanno. Da non sottovalutare, inoltre, il fatto che si può trovare la location tanto desiderata senza diventare matti e che si riesce a prenotare in tutta calma la chiesa o il fotografo. In questo periodo dell?anno si ha infatti la possibilità di scegliere tra mille location prezzi saranno anche più vantaggiosi.

Quindi, perché non prenotare una bellissima sala di un castello con camino acceso dove accogliere gli ospiti e riscaldarli dal freddo, mentre fuori nevica? Oppure affittare una baita in montagna per festeggiare il matrimonio?

Tante possono essere le idee per un matrimonio invernale perfetto e tanti possono essere i temi per creare un ricevimento da sogno, soprattutto perché le atmosfere si prestano a scenografie magiche e romantiche.
Anzitutto va considerato che le giornate in inverno sono più corte, quindi, il consiglio è quello di celebrare il matrimonio in tarda mattinata, in modo tale da permettere almeno agli ospiti di recarsi subito al ristorante.
pupazzi-di-neve-sposi.jpgVi potrete sbizzarrire con gli addobbi che potranno essere in tema natalizio oppure in tema invernale.
Si potranno infatti usare cristalli e specchi, lanterne e candele che renderanno l?atmosfera romantica e intima; si può pensare di utilizzare le decorazioni natalizie che affascinano sempre tutti: palline, stelle e ghirlande possono essere utilizzate insieme all?albero di Natale. Ma non finisce qui. Potrete sbizzarrirvi con pigne e bacche, rami di abete e di pino, biancospino e vischio, magari da far trovare sul tavolo degli invitati come simbolo di buon augurio. Da non dimenticare anche le lucine dell?albero che posso essere utilizzate nei modi più vari e divertenti.

Tableau e segnaposto potranno ricordare il Natale: pigne dipinte, finte palle di neve o rametti di biancospino possono essere idee molto divertenti. E i colori?  Dai colori freddi dell?inverno come il bianco e l?argento si può passare al rosso natalizio e all?oro, magari per osare un pochino di più.

Anche il menù del banchetto nuziale sarà adatto alle temperature esterne. Può essere composto da infiniti antipasti di salumi e formaggi di montagna, verdure e piccoli soufflé di ogni gusto. La scelta per il primo potrà cadere su paste ripiene o sughi saporiti, risotti o zuppe ovviamente accompagnando il tutto con vino rosso.
Per il secondo carne rossa e selvaggina saranno ben gradite. Non dimentichiamo di inserire polenta e castagne che sono tipici invernali e che sono sempre apprezzati da tutti i palati. Per il dolce ci sarà un?ampia scelta: la torta nuziale può essere accompagnata da un buffet di dolci, strudel, frutta da immergere in una fontana di cioccolato, piccole sacher, biscotti e torte alla cannella e molto altro ancora.

Una volta pensato al ricevimento, alla chiesa e al menù bisognerà trovare l?abito giusto. Il look invernale sarà altrettanto elegante e raffinato come quello estivo. Anzi gli accessori che possono essere utilizzati in inverno sono tantissimi e tutti da favola. Per coprirsi dal freddo si può pensare a dei coprispalle in pelliccia ecologica, soprabiti, stole e sciarpe di lana, cappelli e polsini in pelliccia. Per le spose che sfidano il freddo e la neve si può pensare anche ad un bellissimo manicotto, sempre in pelliccia ecologica! Per le scarpe troverete stivali e stivaletti di ogni tipo, magari da sostituire per la serata se viene passata insieme a parenti e amici.
Lo sposo potrà indossare un completo elegante e classico con un cappotto in lana o velluto nero, da togliersi con l?ingresso in chiesa.

Infine il viaggio di nozze.
Che dire?una bellissima isola alle Seychelles, ai Caraibi o alle Mauritius per svernare è il sogno di tutti, il posto ideale per rilassarsi dopo il matrimonio e per ripartire in piena forma una volta rientrati.Ma non solo, vi consigliano alcune mete veramente originali e a prova di freddo.

Quebec, Canada
Il Quebec è un luogo unico dove storia e cultura sono molto radicate e molto intense e vengono abbracciate dalla cordialità e semplicità degli abitanti. In inverno, il Quebec, offre interessanti attività. Le slitte con i cani vi faranno sentire parte integrante dell?inverno. Trainati dai cani e avvolti nel silenzio della natura vivrete un?avventura emozionante. Potete passare la notte nei tipici tepee, in chalet rustici oppure negli splendidi alberghi canadesi che offrono ogni tipo di confort. Non perdetevi tutte le altre escursioni di osservazione faunistica, dalle balene che stazionano nelle acque dell?estuario del San Lorenzo, agli orsi o alle foche.

Finnmark, Norvegia
Una luna di miele veramente invernale. Esiste un lussuoso Hotel, nel nord della Norvegia, costruito interamente con la neve e il ghiaccio. Un hotel completamente riciclabile che vi accoglierà con la sua luce fiabesca e magica. Un bancone di ghiaccio come bar e sacchi a pelo e pellicce di renne all’interno dell’Hotel per riscaldarvi durante la notte. L’Hotel dispone anche di una chiesetta di ghiaccio dove poter celebrare matrimoni da favola.

Niseko, Giappone
Per gli amanti dello sci e delle mete insolite vi suggeriamo il Giappone. Meta alternativa per la luna di miele, soprattutto in inverno. Niseko-Annupuri è una rinomata località sciistica che offre tanto divertimento e attrazioni per gli amanti dello sci. Numerosi sono i resorts invernali che vi accoglieranno con tutti i loro confort. E poi tour per il Giappone alla scoperta del paese sinonimo di armonia ed equilibrio.

Finlandia
Avventurandosi nella Lapponia finlandese, nella lontana regione dei tunturi, si incontreranno paesaggi fiabeschi avvolti e dominati dalla natura che li avvolge con il buio , ghiaccio e neve. Però, a parte il buio ed il freddo, la Lapponia accoglie e affascina con le sue foreste vergini, le renne, con i percorsi in slitte o con sci di fondo, saune piacevoli e coraggiosi tuffi nella neve, ma soprattutto con le tradizioni che la distinguono.Infatti, lontano, lontano, nel Nord della Finlandia, circolo polare artico, si trova una montagna chiamata Korvatunturi. Proprio ai suoi piedi, lontano da tutti e da tutto, vive Santa Claus, con sua moglie, le sue renne e i suoi elfi. Un luogo incantevole, dove si possono ascoltare e ricevere le speranze e i sogni di ogni età. Perché non visitare Santa Claus e la magia del Natale?

Provenza e Austria
Infine vi proponiamo un giro per gli splendidi mercatini natalizi europei. In Provenza o in Austria oltre ad ammirare paesaggi e luoghi da fiaba, ad assaggiare sapori insoliti, sarete immersi e trascinati dalle luci, dai colori e dalle musiche natalizie che avvolgono i paesi di quest?Europa meravigliosa.