Preparare la valigia, quando ormai stiamo per partire per un viaggio di nozze, è un momneto allo stesso tempo emozionante e ricco di insidie. Oltre la normale difficoltà di dover far entrare mezzo armadio in uno spazio troppo stretto, quando si fa la valigia in genere ci si lascia sempre ispirare dal momento, senza programmare cosa davvero è indispensabile non “lasciare” a casa per evitare di trasformare un momento da favola in una tragedia.

 

Lo sa bene la titolare dell’agenzia Viaggi Arcobaleno di Pesaro, specializzata in Viaggi di Nozze e in Viaggi di gruppo organizzati. Le abbiamo chiesto con un rapido scambio di mail di darci qualche consiglio per preparare con attenzione la valigia, prima di un viaggio che ci lascerà lontano da casa per un bel po’ di tempo.

 

” durante i viaggi organizzati dalla nostra agenzia, o dai racconti che i miei clienti mi fanno di ritorno dai loro viaggi di nozze, pare che la questione della valigia stia davvero a cuore a tanti viaggiatori. Unico problema è che sta loro a cuore troppo tardi, quando il danno ormai è fatto.

Se posso dare dei consigli direi che la differenza la fa molto il tipo di viaggio che si è scelto: se vi puo’ sembrare difficile preparare una valigia per 15 giorni al mare, immaginatevi come puo’ essere farla per 15 giorni in montagna o al freddo.

Non è solo un questione di saper far entrare tutto in poco spazio ( e diciamolo: infilare 3 maglioni o 3 costumi da bagno non è esattamente la stessa cosa), ma anche saper fare delle scelte ragionevoli su quanto importante sia quel capo d’abbigliamento piuttosto che l’altro.

 

Se non siamo diretti in qualche resort di lusso, io personalmente consiglio sempre ai viaggiatori più attenti al look di portarsi dietro un piccolo e comodo ferro da stiro. Specie quando il viaggio di nozze non si limità a rimanere fermi per tutta la durata nella stessa località, è difficile prevedere cosa potrà essere necessario e cosa no.

 

Io personalmente ho una mia lista personale di quanto deve essere sempre inserito nella mia valigia prima di un viaggio, eccola qua:

 

  1. Denaro:

Io lascio tutto in valigia ad eccezione di un po di contanti: carte di credito prepagate, cambio valuta,  ricariche telefoniche per emergenze, strumenti per home bamking.

 

  1. Documenti di identità:

Passaporto in tasca, tutto il resto va in valigia: carta di identità, patente , assicurazioni sanitarie, vaccinazioni ( se la destinazione lo richiede), gruppo sanguigno.

 

  1. Documenti di viaggio:

biglietti,  vaucher, noleggi: io stampo e metto via anche eventuali comunicazioni fatte per mail, non si sa mai che manchi la connessione allo smartphone quando c’è bisogno di informazioni. Faccio sempre un documento con tutti i numeri utili di hotel, ambasciate, compagnie noleggio, guide e di tutti i soggetticon cui entrero’ in relazione.

 

  1. Igiene Personale e Medicine

Da inserire in comodi e pratici Beauty case : spazzolino, dentifricio,  shampoo e balsamo. Ogni volta che sono partita senza me ne sono sempre pentita.

Antipiretici, per la febbre, antistaminici, per le allergie, antibiotici e integratori vitaminici per combattere eventuali infezioni intestinali ”