In genere le giovani coppie che si accingono a metter su casa sono molto attente alla scelta del proprio letto matrimoniale, simbolo per eccellenza dell’unione di coppia; spesso però tutti i loro sforzi si concentrano sull’estetica del letto, sullo stile, i colori, i materiali, le forme, i dettagli ed in tutto ciò la questione materasso resta un po’ in secondo piano.

In realtà però, la qualità del sonno dipende strettamente dalla scelta del materasso (ad onor del vero questo andrebbe valutato in concomitanza con la rete che dovrà sostenerlo) e riuscire a trovare il materasso matrimoniale perfetto per la coppia non è per nulla semplice, poichè è necessario soddisfare contemporaneamente le esigenze di due persone, che sovente sono molto differenti l’una dall’altra!matrimonio-piedi

Inoltre oggi l’offerta è vastissima: sul mercato è possibile trovare un’infinità di prodotti, tutti diversi per dimensioni, spessore, rigidezza, portanza, materiali, stratificazione e composizione interna, rivestimenti, trattamenti, prezzo e quant’altro, ed orientarsi può diventare davvero difficile, perché ben presto si corre il rischio di confondersi le idee.

Come fare allora per trovare il materasso perfetto per la vostra coppia e per il vostro nuovo nido d’amore?

La prima cosa da fare è stabilire quali siano le esatte dimensioni del materasso che si sta cercando. In effetti la misura standard di un materasso doppio è 160 cm di larghezza e 190 di lunghezza, ma oggi, per motivi di spazio, specie tra i giovani innamorati, è sempre più frequente il ricorso ai cosiddetti modelli francese, che sono 20 cm più stretti del normale, così come, invece, chi ne ha la possibilità talvolta opta per i più ampi letti King size, che possono addirittura superare i 180 cm di larghezza, o per modelli rotondi. Senza contare che le persone molto alte in genere scelgono formati che in lunghezza siano almeno 200 o 210 cm.

Bisogna poi capire se si desidera acquistare un unico materasso doppio, oppure due singoli, da affiancare uno all’altro; in entrambi i casi ci sono pro e contro. Di certo propendendo per un materasso solo si eviterà di trovarsi con un “buco” al centro del letto, ma optare per due supporti differenti consente non solo di agevolare le operazioni di ordinaria manutenzione, ma soprattutto di poter scegliere due prodotti completamente diversi, ognuno ad hoc per esigenze del suo occupante. Spesso il marito preferisce un supporto più rigido rispetto alla moglie, o viceversa, senza contare che uno dei due coniugi potrebbe avere necessità particolari a causa di problemi di postura, piuttosto che allergici.

Altra cosa di cui tener conto per capire se optare per un materasso unico oppure due è in che misura, durante il sonno, si è disposti a tollerare i movimenti del partner; molto in questo caso dipende anche dal tipo di materasso che si sceglie, perché ad esempio quelli in memory riducono molto la trasmissione del movimento rispetto ad altri.coppia-matrimonio-letto

Si aprono poi tutta una serie di altre questioni di ordine più tecnico, ovvero che tipo materasso comprare? In lattice, in Memory Foam, a molle, ad acqua, ortopedico, ergonomico, a portanza differenziata, combinato, antiallergico, antiacaro, altamente traspirante…. Le combinazioni sono più di quante possiate immaginare ed in effetti la scelta è tutt’altro che semplice, ma indubbiamente molto dipende anche dal tipo di ambiente in cui andrà posizionato il materasso e da quanto siete disposti a spendere.

L’unico consiglio che mi sento di darvi è: non risparmiate a discapito della salute! Riposare bene è importante e in una coppia è bene che entrambi riescano a farlo, pertanto per scegliere il materasso perfetto per il vostro letto matrimoniale dovrete recarvi in diversi negozi e provare entrambi, insieme, i materassi esposti, così da cominciare a rendersi effettivamente conto di quale possa essere il supporto che meglio si adatta ai gusti, alla corporatura e ai bisogni sia del marito che della moglie!