Matrimonio di plastica. Una coppia del Nebraska, ha deciso di sposarsi al centro commerciale Wal-Mart di York, luogo che ha segnato tutta la loro esistenza: lì lavorano entrambi da anni, lì si sono conosciuti, lì sono diventati amici e lì si sono scambiati il primo bacio.

Lui, Robert Vickrey, da 12 anni fa il manager al reparto frutta del Wal-Mart di York. Lei, Crystal Newsome, dirige la sezione gastronomia. L’amicizia tra i due, tra una chiacchierata e l’altra durante gli orari di lavoro nel tempio del consumismo, è finita per diventare qualcosa di più. D’altra parte quando la scintilla scatta, il luogo dovrebbe passare in secondo piano. I due dipendenti se ne sono accorti e hanno deciso di assecondare gli eventi, con ironia.

“Abbiamo messo un invito al matrimonio vicino all’orologio nel supermercato”, ha detto Crystal. “All’inizio i colleghi pensavano che non facessimo sul serio”. La coppia non scherzava neanche un po’. “Lavoriamo qui, ci siamo conosciuti qui, tutto è iniziato qui, ma che c’è di male a sposarsi al Wal-Mart?”.

Il giorno delle nozze tutti i dipendenti del Wal-Mart erano presenti. Robert è arrivato in jeans scuri, lei in un vestito color lavanda. Dopo aver detto il fatidico sì, si sono baciati giurandosi amore eterno tra i fiori sparsi un po’ ovunque. Anche perchè la cerimonia era nel reparto giardinaggio.