Facebook si conferma un testimone sempre più presente (e “potente”) nelle cause di divorzio.
L’ultimo episodio arriva dagli Stati Uniti: Lynn France, una psicologa del lavoro di 41 anni residente a Westlake (Ohio), nutriva da tempo dei dubbi sulla fedeltà di suo marito. Per questo si è messa ad indagare su internet per verificare eventuali scappatelle dell’uomo, cercando sui social network il nome della sua presunta amante.
Dopo averla trovata, però, ha scoperto qualcosa che ha dell’incredibile: sul profilo Facebook della donna stavano in bella mostra oltre 200 foto del matrimonio con il marito fedifrago, che sorrideva vestito di tutto punto circondato dagli invitati al parco di divertimenti Walt Disney World, in Florida.
A sua discolpa, l’uomo ha dichiarato che si era trattato solo di uno scherzo, che non avrebbe voluto risposarsi davvero. E in effetti il secondo matrimonio non può ovviamente avere valore legale.
Ma ormai la donna infuriata ha già preso la sua decisione: chiederà il divorzio, portando in tribunale proprio le immagini ricavate dal social network in blu.

Fonte:http://www.bitcity.it/news/16592/usa-scopre-su-facebook-il-secondo-matrimonio-del-marito.html