Il matrimonio resta sicuramente uno dei giorni più importanti della nostra vita, ecco perché anche in tempo di crisi si cerca di non rinunciare a un matrimonio perfetto e in linea con le ultime tendenze. Così, se state organizzando le nozze e volete essere al passo con i tempi, ecco una breve guida delle tendenze che detteranno legge quest’anno in fatto di abiti, torta, decorazioni, inviti e così via.

Iniziamo dall’abito da sposa, uno degli elementi più importanti delle nozze, almeno per la sposina. Pare che quest’anno siano tornati di moda gli abiti classici, dalle linee pulite e abbastanza essenziali, senza troppi fronzoli o decorazioni. Classici anche i colori che spaziano dall’immortale bianco sino all’avorio e ai colori pastello, mentre per quanto concerne i tessuti, a farla da padrone sarà lo chiffon seguito dall’organza e dalla seta. Per le spose che vogliono qualcosa di più “originale”, largo allo stile etnico, mentre per gli uomini si conferma il tight e il mezzo tight nei colori blu e grigio scuro.

Passiamo ora al bouquet, che potrete realizzare con i fiori che più vi piacciono, mentre per quanto concerne i contorni ci saranno quest’anno delle regole ben precise. Il contorno del bouquet deve essere realizzato con le rimanenze dei tessuti, bottoni o carta di riso, materiali che ritroveremo anche per i gioielli della sposa.

Per quanto concerne lo “stile” del matrimonio, quest’anno andranno alla grande le cosiddette nozze green, ovvero matrimoni all’insegna del rispetto dell’ambiente e del vivere sostenibile. Largo quindi ai menù a “km zero”, ovvero a banchetti realizzati utilizzando solo prodotti genuini, naturali e provenienti dal luogo ove si terrà il ricevimento. Anche per il ricevimento, si preferirà la natura, quindi matrimoni all’aperto o in campagna. Altra regola d’oro del matrimonio green sarà poi il riciclo, ovvero la tendenza a “riciclare” arredi di casa per l’allestimento del banchetto nuziale.

Per quanto riguarda gli addobbi e gli allestimenti, quest’anno di grande tendenza saranno le candele e i fiori, da inserire, però, sempre in un contesto molto essenziale e “moderno”.

La tendenza principale di quest’anno sarà comunque il risparmio, senza dover però rinunciare alla qualità; questo significa che per abbattere i costi ci si sposerà di meno nei fine-settimana e si andrà alla ricerca di offerte e di coupon per cercare di abbattere le diverse voci di spesa.

Per quanto concerne le richieste più originali, i wedding planner fanno notare come cresca il numero degli sposi che richiedono un matrimonio capace davvero di aggregare i propri ospiti; questo significa che “l’andamento” stesso del matrimonio cambia. I banchetti diventano più veloci per lasciare spazio a giochi e momenti di aggregazione e di divertimento. Tra le richieste più originali spicca quella di uno spettacolo di nuoto sincronizzato e del wedding website, ovvero un’applicazione che permetta agli ospiti di seguire la preparazione delle nozze con possibilità di postare commenti e pareri.

In ultimo, la torta più richiesta di quest’anno sarà la wedding cake, ovvero la torta in stile americano sontuosa e multistrato da realizzare nella variante di gusto che si preferisce.