Sorpresa in vacanza nel Salento in topless e in compagnia di un ragazzo di nome Alessandro, Patty Pravo ammette intervistata dal settimanale Gente, in edicola: “Ci vediamo da un paio di mesi, mi fa star bene. Per ora è un filarino poi chissà. Ho voglia d’ innamorarmi, magari pure di risposarmi”. “Con i giovani mi trovo bene – prosegue – dentro sono una bambina, certo c’é la componente fisica, l’estetica, l’attrazione, anche se l’idea di una donna che fa sesso dopo i 50 anni è sconvolgente in questa società dove solo ai maschi tutto è concesso”.

Fonte: http://www.ansa.it

Da quarant’anni alla ribalta con un mix di talento e provocazione, Pravo annuncia inoltre l’intenzione di ritirarsi dalle scene tra un paio d’anni: “Smetto di cantare – dichiara – e mi dedico alla direzione d’orchestra, e si sofferma sulla scomparsa recente di Amy Winehouse, alla quale aveva reso omaggio in un video, rifacimento rock de La bambola con parrucca e tatuaggi. “Aveva un talento pazzesco – ricorda – una voce che mi arrivava come poche altre. E’ stato uno choc”. Da qui, una riflessione sul suo stesso passato: “Bisogna avere le palle, la forza e la sensibilità per capire – ammette – che c’é un tempo per tutto, che non puoi continuare a farti. Io mi sono drogata per divertirmi, mai per distruggermi. Quando ho capito che stavo diventando vittima non della droga, ma del mio personaggio e della fama, me ne sono andata in America a disintossicarmi dalla vita”.