io-sposa.jpgBellissima poesia scritta da Armando Pascale:

Intorno c’è aria di festa,
la casa preparata,
gli invitati arrivati,
tutto è curato.
La sposa si mostra sulla soglia
un applauso l’accoglie.
E’ giovane, è bella,
un ricciolo avvolto
incornicia il suo volto,
ha occhi verdi, splendendi,
somigliano a smeraldi,
sono stelle lucenti
dal cielo cadenti,
illumina il suo viso
un dolce sorriso,
il velo la chioma le copre
tra le mani porta fiori
che sovente stringe al cuore,
l’abito scende flessuoso
evidenzia le forme sinuose,
si guarda intorno confusa
c’è felicità nel suo cuore,
corre verso l’amore.
La chiesa l’accoglie,
tanti fiori, tanti colori,
un effluvio profumato
accoglie gli invitati,
scende nei loro cuori
li rende migliori,
c’è tanta allegria
contrasta con l’anima mia.
La mano del celebrante
s’alza benedicente,
il momento è solenne
gli giuri amore perenne,
hai un attimo di incertezza,
mi fai tanta tenerezza,
forse è il ricordo
d’un amore lontano,
al bacio dell’amato
il tuo viso si è arrossato,
pensi alla notte d’amore
o ai palpiti del mio cuore.
La cerimonia è finita,
gli invitati sono usciti,
un volo di bianche colombe
si alza dal sacrato
ad augurarti un domani dorato,
volano confetti, auguri, fiori,
lacrime di gioia
inondano il tuo cuore.

Fonte:http://www.poesieracconti.it/