Ricordate il matrimonio anticonvenzionale di Loredana Bertè e il re del tennis Borg? O la principessa Victoria di Svezia che sposa il suo personal trainer, contraddicendo tutti i dettami reali che la volevano in moglie ad un principe… forse azzurro?
Questi sono solo alcuni esempi delle pazzie dei VIP che sovvertono il galateo diventato obsoleto per loro ma anche per noi! Anche per tutti gli sposini di casa nostra il matrimonio può essere un’occasione plateale per rompere gli schemi.
Ma come?
Ad esempio la marcia nuziale a volte rischia di essere noiosa. Per questo una coppia di sposi del Minnesota, negli Stati Uniti che ha deciso di personalizzare il loro arrivo di fronte al prete: niente organo e Mendelssohn ma bensì sulle note di ‘Forever‘ di Chris Brown, con una coreografia a dir poco folle, hanno raggiunto l’altare diventando così delle vere e proprie star su internet. Chi di voi ha il coraggio di imitare questa giovane coppia americana?
Si possono rompere gli schemi anche con il vero protagonista del matrimonio: l’abito da sposa. Scordatevi i candidi vestiti bianchi o avorio: oggi alcuni stilisti stravolgono lo stile e osano con abiti da sposa neri. Grazie a  stiliste come Vera Wang, Stella McCartney e Cymbeline Paris, sulle passerelle che dettano tendenza, abbiamo visto il vestito o gli accessori tingersi di nero: rigorosamente per le spose dall’animo dark, ribelli e anticonformiste, che desiderano un matrimonio trasgressivo.
Non possiamo dimenticare le amatissime SCARPE DA SPOSA, simbolo di femminilità per eccellenza. Il galateo vuole che le scarpe siano rigorosamente dello stesso colore dell’abito e, soprattutto, devono essere chiuse. Chiuse? I bellissimi e sensuali sandali stanno conquistando sempre più le spose moderne, che li preferiscono ai decoltè.
Per non parlare delle calze che ormai non vengono più messe per la felicità delle gambe libere così da costrizioni.

Anche lo sposo può dare il suo contributo per un matrimonio davvero originale. I no che il galateo prevede per lui sono: no al cambio d’abito per la festa, no allo smoking, no ai mocassini… Quanti ne hanno visti le LOCATION PER MATRIMONI di sposi cambiarsi d’abito o con smoking e mocassini.
Anche gli invitati uomini sovvertono regolarmente: il galateo li vuole vestiti con un abito a 3 pezzi con il gilet, ma non ci stupiamo più se li vediamo anche senza cravatta… ancor prima che l’alcool del ricevimento abbia fatto effetto!
Insomma l’imperativo oggi è osare! Le nostre mamme, per non parlare delle nonne, ne avrebbero da ridire, ma le spose moderne preferiscono introdurre qua e là delle piccole variazioni al tema per vivacizzare l’atmosfera e fare parlare di loro per molto tempo.