1_ladro_c.jpgNon ha saputo resistere alla tentazione di rubare i regali di nozze degli amici che lo avevano invitato al matrimonio. E’ accaduto in provincia di Messina dove un 31enne, amico dello sposo, in una pausa del banchetto, ha svaligiato la casa dell’uomo dove si trovavano i regali. Rubati i più preziosi li ha portati nella sua casa ed è poi tornato al banchetto. E’ stato incastrato qualche giorno dopo mentre tentava di piazzare la merce.

Per l’ingrato trentunenne, amico del novello marito, è stato tutto facile: è entrato attraverso un ingresso secondario dell’abitazione, si è recato sicuro nel salone dove erano ben esposti i doni e ha fatto incetta di quelli più preziosi e meno ingombranti, vale a dire vassoi e posate in argento, oggetti in oro e denaro contante. Poi il ladro ha portato tutto nel proprio appartamento e ha proseguito il suo pranzo nuziale come se nulla fosse.

Scoperto il furto, gli sposini, turbati, hanno avvisato i carabinieri che hanno ben presto recuperato alcuni regali già piazzati. Da qui sono risaliti al ladro, già noto alle forze dell’ordine, denunciato alla procura di Patti per furto aggravato.

Fonte:tgcom.it