Il segreto di un matrimonio felice è una donna di almeno cinque anni più giovane e più istruita del marito. È questa la conclusione a cui sono giunti alcuni esperti dell’università di Bath che hanno intervistato 1.500 coppie e cinque anni dopo ne hanno ricontattate mille per vedere quali erano ancora insieme.

MEGLIO LUI «PIÙ VECCHIO» – Analizzando i dati, gli studiosi – che hanno pubblicato la loro ricerca sull’European Journal of Operational Research – hanno scoperto che le coppie in cui la moglie era di cinque o più anni più vecchia del marito erano tre volte più inclini a divorziare di quelle in cui gli sposi avevano la stessa età. Nel caso opposto invece, in cui l’uomo è più vecchio della donna, le possibilità di successo invece erano ancora più alte. Ad aumentare le chance di un matrimonio felice sono inoltre un’istruzione di alto livello per la donna ed il fatto che sia la moglie che il marito non abbiano matrimoni falliti alle spalle. I ricercatori, guidati da Emmanuel Fragniere, concludono il loro studio affermando che sebbene le donne e gli uomini scelgano i loro partner tenendo conto «dell’amore, dell’attrazione fisica, dei gusti simili, delle convinzioni nei comportamenti e nei valori», affidarsi a fattori oggettivi come «l’età, l’istruzione e l’origine culturale» può «ridurre il rischio di divorzio».
Fonte:http://www.corriere.it