rooney.jpgConto alla rovescia per Wayne Rooney e Coleen McLoughlin: al sì mancano solo tre giorni. Il calciatore del Manchester United e la sua fidanzata hanno scvelto per quello che si preannuncia uno degli eventi più mondani dell’anno, la liviera ligure. Così a Portofino, giovedì, inizieranno i previsti tre giorni di festeggiamento delle nozze.

I due andranno all’altare a Villa Durazzo a Santa Margherita Ligure, dove si sono sposati anche Rod Stewart e Penny Lancaster. Subito dopo si sposteranno, con pochissimi e selezionati ospiti (si dice che Rooney abbia fatto recapitare l’invito solo a sette parenti) a La Cervara, l’ex abbazia del 1300 a strapiombo sulla riviera ligure. A seguire ci sarà un party sullo yacht Alysia che lo sportivo ha affittato per cinquanta milioni di euro.

Per portare i sessantaquattro ospiti dalla Gran Bretagna a Nizza e poi, da lì in barca fino a Portofino, si useranno cinque jet privati. A ognuno dei presenti sarà consegnata una scatola con dentro una farfalla viva da far volare al momento opportuno. Nell’organizzare il matrimonio non si è badato al risparmio: persino le fedi, acquistate a New York, sono costate 130mila euro. A compensare i costi interviene, comunque, l’esclusiva delle nozze venduta a Ok! per oltre tre milioni di euro: tanto che per evitare fuga di foto, gli invitati dovranno consegnare fotocamere e cellulari prima del sì.